Portale Trasparenza Città di L'Aquila - Ufficio Anagrafe

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Articolazione degli uffici

Ufficio Anagrafe

Responsabile: Federico Pasquantonio
Struttura organizzativa di appartenenza: Servizio Politiche per il Cittadino

E' attivo "Anagrafe On Line", il servizio che ti consente di visualizzare e stampare i principali certificati d'anagrafe o di stato civile direttamente da casa tua.

Presso la sede dei servizi demografici in via Roma n. 207/A è possibile richiedere i moduli standard multilingue (in tutte le lingue dell'Unione Europea) da allegare ai certificati. Per saperne di più, leggi l'avviso.

 

L'Anagrafe della popolazione residente ha la funzione di registrare nominativamente gli abitanti residenti nel Comune, sia come singoli, sia come componenti di una famiglia o di una convivenza, nonché le successive variazioni che si verificano nella popolazione stessa.

CERTIFICAZIONI ANAGRAFICHE

CARTA D'IDENTITA'

CAMBIO DI RESIDENZA

ISCRIZIONE ALL'ANAGRAFE TEMPORANEA

ISCRIZIONE DI PERSONE SENZA FISSA DIMORA

EMIGRAZIONI

ATTO DI NOTORIETA'

AUTENTICAZIONI

IMMIGRAZIONE ED EMIGRAZIONE STRANIERI

LE DELEGAZIONI


CERTIFICAZIONI ANAGRAFICHE

Sono le certificazioni che attestano le condizioni anagrafiche della persona, quali:
· Nascita
· Residenza
· Residenza storica
· Cittadinanza
· Stato civile
· Stato di famiglia
· Stato di famiglia storico
· Diritti politici
· Morte ed Esistenza in vita
I certificati che attestano stati e fatti personali non modificabili (es. nascita, morte, ecc.), hanno validità illimitata. Per effetto dell'abrogazione del comma 2 dell'art. 41 del D.P.R. n. 445/2000, dal 1 gennaio 2012 i certificati anagrafici, le certificazioni di stato civile, gli estratti e le copie integrali degli atti di stato civile non saranno più validi oltre i termini di validità (6 mesi) anche nel caso in cui l'interessato dichiari, in calce al documento stesso, che le certificazioni contenute non hanno subito variazioni dalla data di rilascio.
Recapito telefonico: 0862.645524 - 0862.645718

 

CARTA D'IDENTITA'

Dal 6 dicembre 2016 il Comune ha attivato la Carta d'identità elettronica

LEGGI IL DOCUMENTO INFORMATIVO

Il rilascio della Carta d'Identità elettronica non è immediato, ma dopo 6-10 giorni lavorativi dalla richiesta. Presso la sede centrale di via Roma n. 207/A sono attive tre postazioni per acquisire i dati finalizzati al rilascio della CIE; non vengono più rilasciati documenti cartaceri, fatta eccezione per i casi previsti dalle direttive del Ministero dell'Interno. A partire dal 14 maggio 2018 sono operative le postazioni per il rilascio della Carta d'identità elettronica anche presso le delegazioni di Paganica e Sassa.

In ordine agli orari di cui sopra, si evidenzia che lo sportello per il le certificazioni e delle carte d’identità chiuderà improrogabilmente alle ore 12,00 nei giorni dal lunedì al venerdì e alle ore 17,30 il martedì e il mercoledì CON L’ULTIMA OPERAZIONE IN CORSO IN TALI ORARI E INDIPENDENTEMENTE DA QUANTE PERSONE SIANO ANCORA IN ATTESA. Pertanto gli utenti sono invitati a valutare l’opportunità di attendere nella sala d’aspetto, in base all’ora e al numero dei cittadini presenti nella sala medesima.

Recapito telefonico: 0862.645507

 

ISCRIZIONE ANAGRAFICA, CAMBIO DI RESIDENZA E DI ABITAZIONE

Con l'entrata in vigore del D.L. 5/2012, convertito dalla legge 4 aprile 2012 n.35, dal 9 maggio 2012 il cambio di residenza per chi proviene da altro Comune e i cambi di abitazione per chi è già residente a L'Aquila e si trasferisce presso un altro indirizzo sempre all'interno del territorio del Comune saranno effettivi entro 2 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della richiesta da parte dell'Ufficio.

Inoltre, a seguito della conversione in Legge del Decreto Legge n. 47/2014,  è entrato in vigore l'articolo 5, riguardante la Lotta all'occupazione abusiva di immobili. Il predetto articolo così recita: "Chiunque occupa abusivamente un immobile senza titolo non può chiedere la residenza ne' l'allacciamento a pubblici servizi in relazione all'immobile medesimo e gli atti emessi in violazione di tale divieto sono nulli a tutti gli effetti di legge".

Pertanto, il cittadino che faccia richiesta di iscrizione/variazione anagrafica, dovrà esibire:

a) il titolo sulla base del quale occupa l'alloggio (contratto di locazione, rogito notarile, ecc.) OPPURE

b) una dichiarazione sostitutiva di NON trovarsi nella condizione di OCCUPANTE ABUSIVO SENZA TITOLO e indicazione della specifica del titolo di legittimazione al possesso.
Nel caso in cui il dichiarante in sede di presentazione della domanda di iscrizione anagrafica o variazione, rifiuti di rendere la dichiarazione predetta e non vi provveda neppure il proprietario (se diverso dal dichiarante), nè sia presentato, in alternativa, copia del titolo di proprietà o di possesso, l'Ufficiale d'anagrafe adotterà entro due giorni dalla presentazione della domanda formale provvedimento sinteticamente motivato con il quale dichiarerà l'istanta inammissibile. Pertanto in assenza della dichiarazione o del documento attestante la regolarità del titolo di occupazione, l'iscrizione anagrafica sarà nulla, per espressa previsione di legge, con decorrenza dalla data della dichiarazione stessa.

 

Per presentare la domanda è obbligatorio utilizzare il modello unico ministeriale di dichiarazione anagrafica.

Modello di dichiarazione anagrafica (iscrizione, cambio di residenza, cambio di abitazione)

Il modulo di richiesta deve essere, pena la irricevibilità della stessa:

  1. compilato in ogni campo obbligatorio contraddistinto da un asterisco;

  2. sottoscritto dal richiedente e da ogni persona maggiorenne compresa nel cambio;

  3. corredato della fotocopia del documento d'identità del richiedente e delle persone che trasferiscono la residenza unitamente al richiedente che, se maggiorenni, devono sottoscrivere il modulo.

  4. corredato dell'eventuale documentazione attestante il titolo di proprietà o di possesso dell'immobile presso il quale viene chiesta la residenza.

Nel caso in cui l'abitazione non sia di proprietà dell'interessato, ma sia acquisita in affitto, in comodato o per altro titolo, occorre anche il consenso del proprietario, da rendere attraverso l'apposito modello riportato di seguito.

Modello di dichiarazione del proprietario per abitazioni concesse in locazione, comodato o altro

La richiesta può essere effettuata:

1. consegnando il/i moduli debitamente compilato/i presso l'Ufficio Anagrafe;

2. inviando il/i moduli attraverso:

  a) raccomandata con ricevuta di ritorno all'Ufficio Anagrafe di Via Roma 207/A, 67100 L'Aquila, allegando una fotocopia del documento d'identità;

  b) fax al numero 0862.312754 – 0862. 645749, allegando una fotocopia del documento d'identità;

  c) posta elettronica certificata all'indirizzo protocollo@comune.laquila.postecert.it

  d) posta elettronica semplice (anagrafe@comune.laquila.it), previa scansione del modulo di dichiarazione di residenza recante la firma autografa e della copia del documento d'identità.

Nei 45 giorni successivi alla richiesta di cambio di residenza o di abitazione verranno effettuati gli accertamenti sulla sussistenza dei requisiti previsti per l'iscrizione anagrafica.

Entro tale termine l'Ufficio Anagrafe potrà emettere un preavviso di rigetto della domanda nel caso in cui si accerti che non sussistono le condizioni e i requisiti previsti dalla legge oppure siano rilevate delle irregolarità nella richiesta.

In quest'ultimo caso il richiedente potrà presentare osservazioni scritte entro 10 giorni per evitare l'annullamento della residenza e il ripristino della precedente iscrizione.

Trascorso il termine di 45 giorni dalla presentazione della domanda,in assenza di comunicazioni, la richiesta deve considerarsi accettata.

Recapito telefonico immigrazioni da altro Comune: 0862.645727

Recapito telefonico cambi di abitazione: 0862.645504

 

ISCRIZIONE NELLO SCHEDARIO DELLA POPOLAZIONE TEMPORANEA (ANAGRAFE TEMPORANEA)

Possono richiedere l'iscrizione nello schedario della popolazione temporanea i cittadini che dimorano nel Comune di L’Aquila, per motivi di studio, lavoro, famiglia o altro, e non si trovano ancora in condizione di stabilirvi la residenza per qualsiasi motivo.
L'iscrizione viene effettuata su domanda dell'interessato, per sé e/o per gli eventuali componenti del proprio nucleo familiare, o d'ufficio quando l’ufficiale d’anagrafe venga a conoscenza della presenza della persona nel comune da non meno di quattro mesi ed è concessa dopo i necessari accertamenti.
L’iscrizione nello schedario della popolazione temporanea non prevede il rilascio di certificazione.
I cittadini iscritti possono solo chiedere il rilascio della carta di identità, previo nulla osta del Comune di residenza.

Chi può chiedere l'iscrizione
L'iscrizione nello schedario della popolazione temporanea può essere richiesta da:
• cittadini italiani residenti in altro Comune italiano, che dimorino a L’Aquila da almeno 4 mesi;
• cittadini di stato terzo (non appartenenti all'Unione europea), residenti all'estero o in altro Comune italiano, che dimorino a L’Aquila da almeno 4 mesi;
• cittadini dell'Unione europea, residenti all'estero o in altro Comune italiano, che dimorino a L’Aquila da almeno 3 mesi (D. Lgs. 30/2007).
Quando la permanenza supera i 12 mesi, il cittadino non può essere più considerato “temporaneo” e deve quindi chiedere l'iscrizione nell'anagrafe della popolazione residente.Lo schedario della popolazione temporanea viene revisionato periodicamente, almeno una volta l’anno, per eliminare dall’elenco le schede di persone non più dimoranti temporaneamente nel comune per allontanamento o decesso o per avervi stabilito la residenza.
L’iscrizione, dunque, è valida 1 anno

Come e dove chiedere l'iscrizione
La richiesta, debitamente compilata e sottoscritta, può essere presentata all’Ufficio Anagrafe del comune di L’Aquila in una delle seguenti modalità (tra loro alternative):
• a mezzo lettera raccomandata all'indirizzo: Comune di L’Aquila - Ufficio Anagrafe - Via Roma 207/A-67100 L’Aquila;
• al Protocollo generale sito in Via Roma 207/A;
• via posta elettronica all'indirizzo: anagrafe@comune.laquila.it
• via Pec all'indirizzo: protocollo@comune.laquila.postecert.it

Documentazione da presentare presso l'Ufficio Anagrafe 

Cittadini Italiani:
• istanza di iscrizione
• documento di riconoscimento
• codice fiscale

Cittadini di Stato terzo:
• istanza di iscrizione
• passaporto in corso di validità
• permesso di soggiorno in corso di validità
• codice fiscale (se in possesso)

Cittadini dell'Unione Europea (lavoratori stagionali, studenti universitari, ricercatori ecc.):
• istanza di iscrizione
• documento di riconoscimento
• tessera sanitaria europea (TEAM)
• codice fiscale (se in possesso)
• contratto di lavoro stagionale, dichiarazione Università' relativa all'attività di studio o di ricerca

Normativa di riferimento
• Legge 1228/1954;
• D.P.R. n. 223 del 30 maggio 1989;
• Decreto legislativo n. 30 del 6 febbraio 2007 e successive modificazioni.

 

ISCRIZIONE ANAGRAFICA DELLE PERSONE SENZA FISSA DIMORA

Con delibera di Giunta n. 379 del 18/08/2006, il Comune ha disposto l’istituzione di una via fittizia, denominata “Via della Casa Comunale n.1”, presso cui registrare la posizione anagrafica di quelle persone che, non disponendo di una sistemazione alloggiativa stabile, non sono nelle condizioni per richiedere l’iscrizione anagrafica nel comune. Tale iscrizione consente anche alle persone senza fissa dimora di accedere ai servizi di welfare comunale (come, ad esempio, la carta di identità, le certificazioni anagrafiche, la tessera elettorale, la tessera sanitaria, e in generale tutti i documenti per i quali l’iscrizione anagrafica è condizione necessaria). Possono presentare la richiesta persone senza fissa dimora, senza tetto o assistite dai servizi sociali comunali che vivono abitualmente e continuativamente all'interno del territorio del Comune di L’Aquila ed aventi un domicilio a L’Aquila.
L'interessato, per legge, deve dichiarare non solo il domicilio, ma anche tutti gli elementi e/o documenti utili ad accertare l’effettiva sussistenza del predetto domicilio.
Per tutti coloro che non sono in grado di dimostrare il domicilio, è inviata comunicazione al Comune di nascita, se diverso da L’Aquila, per l'iscrizione nel registro anagrafico di quel Comune.
Anche nel caso di iscrizione di domicilio delle persone senza fissa dimora, non è possibile, ai sensi della vigente normativa, prescindere dal possesso, o da altro titolo, relativamente all’immobile, in armonia a quanto disposto dal D.L. n. 47 del 28 marzo 2014, convertito con modificazioni dalla Legge. 23 maggio 2014, n. 80. Le disposizioni normative che disciplinano l’iscrizione anagrafica delle persone senza fissa dimora si applicano, in virtù dei principi costituzionali vigenti, senza distinzione alcuna. Per i cittadini comunitari e non, resta fermo l’obbligo di dimostrare, con idonea documentazione, la regolarità del soggiorno nel territorio italiano.
Il modulo di “Dichiarazione di residenza” utile per i soggetti non aventi fissa dimora, può essere scaricato da questa pagina.

 

EMIGRAZIONI

Chiunque intenda trasferire la propria residenza in altro Comune deve obbligatoriamente rivolgersi all'Ufficio Anagrafe del Comune di destinazione.

Per l'emigrazione all'estero bisogna rivolgersi al Consolato Italiano del luogo di destinazione, che provvederà all'invio del modello di iscrizione all'A.I.R.E. per il Comune di provenienza.

Nel caso di trasferimento all'estero, occorre formalizzare una dichiarazione secondo il modulo di seguito riportato

Modello di dichiarazione per il trasferimento all'estero

Recapito telefonico: 0862.645506

 

ATTO DI NOTORIETA'

La dichiarazione sostitutiva di atto notorio consiste in una libera dichiarazione riguardante fatti, stati e qualità personali che sono a diretta conoscenza dell'interessato. Può essere richiesta dai cittadini residenti e non residenti, e può riguardare anche altri soggetti di cui se ne abbia conoscenza.
COSA OCCORRE
· Il testo integrale e preciso della dichiarazione che si vuole rendere
· Un documento di riconoscimento valido
INFORMAZIONI UTILI
Ogni ufficio deve fornire il modulo per le dichiarazioni richieste. La firma va posta di fronte al dipendente che riceve il documento, oppure alla dichiarazione va allegata la fotocopia non autenticata di un documento di riconoscimento valido, se l'atto è diretto alla Pubblica Amministrazione o ad esercenti o gestori di pubblici servizi. La firma va autenticata solo se l'atto è diretto ad Enti o Ditte Private e se la dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà è prodotta ai fini della riscossione da parte di terzi di benefici economici.

Recapito telefonico: 0862.645534


AUTENTICAZIONI

Bisogna rivolgersi all'incaricato per le autentiche per:
· Attestare l'autenticità' della propria firma posta in calce ad istanze rivolte alla Pubblica Amministrazione
· Attestare che una copia di un atto o di un documento è conforme all'originale
COSA OCCORRE
· Un documento di riconoscimento valido
· L'originale, in caso di autentica di un atto o documento
INFORMAZIONI UTILI
L'autentica posta in calce ad istanze contenenti informazioni di volontà (autorizzazioni, consensi, rinunce, ecc.), sono di esclusiva competenza del notaio.
L'autenticità' della firma su istanza diretta alla Pubblica Amministrazione o gestori ed esercenti di pubblici esercizi, è assicurata esclusivamente ponendo la firma di fronte al dipendente che riceve l'istanza, oppure accompagnando la stessa con la fotocopia non autenticata di un documento di riconoscimento valido.
La firma va autenticata esclusivamente se l'istanza è diretta ad Enti o soggetti privati e se la stessa è prodotta ai fini della riscossione, da parte di terzi, di benefici economici.

Recapito telefonico: 0862.645534


IMMIGRAZIONE ED EMIGRAZIONE CITTADINI NON ITALIANI

Immigrazioni

Per effettuare la pratica di immigrazione dall'estero o da altro Comune la persona interessata deve presentare il modello unico ministeriale di dichiarazione anagrafica sopra riportato, debitamente compilato. Inoltre, i cittadini non italiani dovranno utilizzare il modulo pubblicato di seguito per questioni inerenti l'attestazione del soggiorno.
Modulo Ufficio Stranieri - Richiesta attestazione soggiorno D. Lgs. 30/2007

Inoltre, occorre leggere le istruzioni di seguito riportate, per informazioni concernenti l'iscrizione anagrafica a seconda che il cittadino non italiano appartenga o meno a uno Stato dell'Unione Europea

Istruzioni per l'iscrizione dei cittadini provenienti dai Paesi dell'Unione Europea

Istruzioni per l'iscrizione dei cittadini provenienti dai Paesi non appartenenti all'Unione Europea

Per i cittadini non appartenenti all'Ue, va inoltre allegato il modello della comunicazione di cessione di fabbricato, qualora necessario.

Comunicazione di cessione fabbricato (solo per cittadini non appartenenti all'U.E.)

 

Emigrazioni

Chiunque intenda trasferire la propria residenza in altro Comune deve obbligatoriamente rivolgersi all'Ufficio Anagrafe del Comune di destinazione.

Chiunque intenda trasferire la propria residenza all'estero deve presentarsi presso questo Ufficio per rilasciare debita dichiarazione di trasferimento.

Modello di dichiarazione per il trasferimento all'estero

Recapito telefonico: 0862.645506

 

LE DELEGAZIONI

 Per richiedere la Carta di Identità o altri certificati anagrafici, di stato civile ed elettorali, oppure effettuare comunicazioni e richieste di variazioni anagrafiche e di stato civile, ci si può rivolgere agli Uffici Anagrafe, Stato Civile ed Elettorale, i cui riferimenti sono in questa pagina.

Gli stessi atti relativi all’anagrafe ed allo stato civile vengono effettuati a livello territoriale dalle Delegazioni comunali, cui i cittadini possono rivolgersi. Queste le sedi delle Delegazioni:

Arischia - Aperta il lunedì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 - tel. 0862.607144
Email: delegazione.arischia@comune.laquila.it

Bagno - Aperta il martedì dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 15,30 alle 17,30 - tel. 0862.751492
Email: delegazione.bagno@comune.laquila.it

Camarda - Aperta il lunedì dalle 9,00 alle 12,00 - tel. 0862.606704
Email: delegazione.camarda@comune.laquila.it

Paganica - Aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00, il martedì e mercoledì anche dalle 15.30 alle 17.30 - tel. 0862.68312
Email: delegazione.paganica@comune.laquila.it

Preturo - Aperta martedì dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 15,30 alle 17,30; il giovedì dalle 9,00 alle 12,00 - tel. 0862.461932
Email: delegazione.preturo@comune.laquila.it

Roio - Aperta mercoledì dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 15,30 alle 17,30 - tel. 0862.602177
Email: delegazione.roio@comune.laquila.it

Sassa - Aperta mercoledì dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 15,30 alle 17,30; il venerdì dalle 9,00 alle 12,00 - tel. 0862.451431
Email: delegazione.sassa@comune.laquila.it

I giorni e gli orari di apertura delle delegazioni possono subire delle variazioni in ragione della carenza di personale.


A CHI RIVOLGERSI:

Immigrazioni - Katia Nicchi - 0862.645727

Cambi di abitazione, scissioni e unioni familiari - Gemma Taranta - 0862.645504

Carte di identità e Rilascio certificati: Maria Catena, Luigina Paolucci, Anna Sfamurri - 0862.645524, 0862.645507,  0862.645718

Immigrazioni ed emigrazioni stranieri, irreperibilità - Tamara Pilolli, Eustachio Stefano Tarulli - 0862.645729, 0862645892

Autentiche, A.I.R.E., Archivio pensionati, Leva militare - Luigia Vitali - 0862.645534

Emigrazioni italiani - Giovanna Lepidi - 0862.645506

 

Accesso riservato allo sportello on line

Contatti

Telefono: 0862.645717
Indirizzo: Via Roma, 207/A - Palazzo Del Tosto - L'Aquila 67100

In questa struttura

Orari al pubblico

Lunedì dalle 09:00 alle 12:00
Martedì dalle 09:00 alle 12:00 e dalle 15:30 alle 17:30
Mercoledì dalle 15:30 alle 17:30 (chiusura in orario antimeridiano)
Giovedì dalle 09:00 alle 12:00
Venerdì dalle 09:00 alle 12:00

Si evidenzia che lo sportello per il solo rilascio delle certificazioni e delle carte d'identità, chiuderà improrogabilmente alle ore 12,00 nei giorni dal lunedì al venerdì e alle ore 17,30 il martedì e il mercoledì CON L'ULTIMA OPERAZIONE IN CORSO IN TALI ORARI E INDIPENDENTEMENTE DA QUANTE PERSONE SIANO ANCORA IN ATTESA. Pertanto gli utenti sono invitati a valutare l'opportunità di attendere nella sala d'aspetto, in base all'ora e al numero dei cittadini presenti nella sala medesima.

Normativa

Procedimenti gestiti da questa struttura

La cancellazione dall'A.I.R.E. si effettua per: - iscrizione nell'anagrafe della popolazione residente a seguito di rimpatrio ....
Dal 1 gennaio 2012 le Pubbliche Amministrazioni e i gestori di pubblici servizi non possono più richiedere certificati ....
L'emigrazione in altro Comune comporta la cancellazione dall'anagrafe della popolazione residente. La richiesta di iscrizione ....
La nuova disciplina introdotta il 9 maggio 2012  permette di effettuare l'iscrizione anagrafica in tempo reale anche ....
L'A.I.R.E. è l'anagrafe della popolazione italiana residente all'estero. Essa comprende tutti i dati dei cittadini ....
La legalizzazione di fotografie consiste nell'attestazione da parte dell'Ufficiale di Anagrafe che l'immagine fotografica ....
Dal 9 maggio 2012 è stata introdotta una nuova disciplina che permette di effettuare il cambio di residenza in tempo ....
Attenzione, dal 6 dicembre 2016 il Comune ha avviato l'emissione della Carta d'identità elettronica. Il documento ....

Come raggiungerci

Apri indirizzo su Google Maps
Contenuto inserito il 16-09-2013 aggiornato al 04-10-2019
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Via F. Filomusi Guelfi - 67100 L’Aquila (AQ)
PEC protocollo@comune.laquila.postecert.it
Centralino +39.0862.6451
P. IVA 00082410663
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it