Tipologie di procedimento

Servizio Affido familiare

Responsabile di procedimento: dott. Maria Palleschi
Responsabile sostitutivo: dott. Lucio Luzzetti

Descrizione

Le persone interessate all'affido familiare possono fare richiesta al Servizio Affido che provvede ad attivare un percorso formativo specifico al fine di preparare le persone ad affrontare le varie problematiche legate all'accoglienza di bambini in difficoltà. Il percorso avviene di raccordo con il Tribunale per i Minorenni e reso attuabile mediante il coinvolgimento di più soggetti a attori (il bambino e i suoi familiari , i membri della famiglia affidataria, gli operatori del servizio).  La procedura si sostanzia nel seguente modo: istanza di parte, per richiesta  affido familiare, partecipazione corso di formazione, valutazione del servizio con colloqui e visite domiciliari, stesura della relazione e invio al Tribunale per i Minorenni cheprovvede a perfezionare l'affido nelle diverse modalità: affido intrafamiliare, affidamento etero familiare , affidamento giudiziale eccetera. Il percorso si conclude o  con il rientro del minore nella propria famiglia o si provvede ad altri tipi di intervento specifici.

Chi contattare

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Riferimenti normativi

LEGGE 28 marzo 2001, n. 149 Modifiche alla legge 4 maggio 1983, n. 184, recante "Disciplina dell'adozione e dell'affidamento ....

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: 31/12/2014
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Via F. Filomusi Guelfi - 67100 L’Aquila (AQ)
PEC protocollo@comune.laquila.postecert.it
Centralino +39.0862.6451
P. IVA 00082410663
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su: