Portale Trasparenza Città di L'Aquila - Indennizzo Beni mobili danneggiati

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Indennizzo Beni mobili danneggiati

Responsabile di procedimento: Fabrizio De Carolis
Responsabile sostitutivo: Alessandra Macrì

Descrizione

Istruttoria e caricamento dati delle istanze presentate ai sensi e per gli effetti dell’Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri 3789 del 9/7/2009 art. 3 dai proprietari di beni mobili anche non registrati, danneggiati in conseguenza degli eventi sismici ed ubicati al momento del sisma nella unità immobiliare adibita ad abitazione principale, distrutta o inagibile (con esito di tipo E) ai quali è riconosciuto un indennizzo pari al valore dei beni, che tenga conto delle quotazioni di mercato dell’usato di riferimento e comunque fino ad un massimo complessivo di € 10.000,00. A seguito della suddetta O.P.C.M. n. 3789 del 9/07/2009  art. 5 gli interessati hanno presentato apposita istanza presso il Comune di L’Aquila entro la scadenza (3/2/2010). Richieste di integrazione, controlli incrociati, Avvii procedimentali.

I documenti da allegare all'istanza:
autodichiarazioni, dichiarazioni sostitutive, schede di calcolo, foto, stime e/o perizie, ricevute di conferimento in discarica etc.

Chi contattare

Personale da contattare: Stefania Parisse, Elvira Damiani

Altre strutture che si occupano del procedimento

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Costi per l'utenza

Non sono previsti costi per l'utenza.

Riferimenti normativi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: 31/12/2017
Contenuto inserito il 09-04-2014 aggiornato al 09-11-2018
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Via F. Filomusi Guelfi - 67100 L’Aquila (AQ)
PEC protocollo@comune.laquila.postecert.it
Centralino +39.0862.6451
P. IVA 00082410663
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it